Tagliatelle al radicchio e prosciutto con Olio Extra Vergine di Oliva I Dedicati Speciale per Pasta Olitalia

di chef Cristina Lunardini

Ingredienti per 2 persone

  • Qb - Olio Extra Vergine di Oliva I Dedicati Speciale per Pasta Olitalia
  • 300 gr. - Tagliatelle all’uovo
  • 1 - Scalogno
  • Mezzo cespo di radicchio rosso
  • 80 gr. - Prosciutto (a piacere crudo oppure cotto)
  • Vino rosso
  • Qb - Sale
  • Qb - Pepe
Tagliatelle al radicchio e prosciutto con Olio Extra Vergine di Oliva I Dedicati Speciale per Pasta Olitalia 1
Tagliatelle al radicchio e prosciutto con Olio Extra Vergine di Oliva I Dedicati Speciale per Pasta Olitalia 2

Olio Extra Vergine di oliva

“I Dedicati” Speciale per Pasta

Scopri

Procedimento

  • 1

    Tritare finemente lo scalogno, far rosolare in una padella con Olio Extravergine di Oliva I Dedicati Speciale per Pasta Olitalia.

  • 2

    Pulire il radicchio e tagliarlo a striscioline sottili e unirlo allo scalogno rosolato, far cuocere e quando tutto il liquido si sarà asciugato sfumare con un po' di vino rosso.

  • 3

    Tagliare a striscioline il prosciutto ed aggiungerlo al radicchio.

  • 4

    Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, tenerle al dente, unirle alla salsa, aggiungere un po' di olio e saltare con il radicchio, a piacere unire scaglie di parmigiano.

Gallery

Tagliatelle al radicchio e prosciutto con Olio Extra Vergine di Oliva I Dedicati Speciale per Pasta Olitalia 4
Chef

Chef Cristina Lunardini

Cristina Lunardini, originaria di Rimini, ha imparato il mestiere e l’arte della cucina frequentando le più rinomate scuole alberghiere d’Italia. Da dieci anni è uno dei volti più rinomati di Alice.tv con il format “Le mani in Pasta”, dove racconta tutti i segreti della pasta fatta in casa, sia dolce che salata. Scrive articoli sulla rivista “Più dolci” e cura la rubrica Romagna Mia sul mensile di Alice Cucina. La sua formazione, l’ha portata a collaborare con le più importanti scuole di cucina internazionali e, attualmente, ha una collaborazione fissa con la scuola Icook di Cesena. Il suo rapporto con la cucina lo descrive così: “La cucina per me non è mai stata solo un lavoro, ma una parte molto importante della vita. Ha sempre rappresentato la condivisione di momenti importanti: regalare del cibo cucinato con le proprie mani è forse tra i più bei gesti d’affetto.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info